Chi sono

Download PDF

Nato in Calabria, ha trascorso la giovinezza con il nonno in campagna tra la vigna, gli alberi di ulivo e di agrumi. E nei polverosi campi di calcio, la sua passione. Per anni, invece di fare i compiti scolastici, se ne stava a leggere i giornali. Li portavano a casa ogni giorno il padre e soprattutto gli zii materni. Ripiegato sulla carta stampata, stesa sul pavimento, troppo grande per essere tenuta tra le mani di un bambino di 8 anni, ha covato un sogno: fare il giornalista. Scoprire, soprattutto; e raccontare. Il caso ha voluto che il sogno del bambino si realizzasse quando ormai aveva superato la trentina grazie al settimanale Centonove di Messina, città in cui si è ritrovato per compiere gli studi universitari di giurisprudenza. Conclusi da anni, eppure non ancora definitivamente. Se per anni ha potuto scrivere liberamente e ha imparato almeno l’abc di questo difficile mestiere è stato grazie a coloro che hanno avuto fiducia in lui, l’hanno incoraggiato e – finchè hanno potuto – difeso: fiducia sempre ripagata con la fatica e forse, ma la parola spetta ai lettori, qualche piccolo risultato.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette + 8 =