Tag Archive for Rosticceria

Riapre la Rosticceria Flli Famulari di via Cesare Battisti. Era stata chiusa per “Gravi carenze igieniche” dall’Asp 5. I retroscena

Download PDF

famulari

MESSINA. Il controllo è nato per caso. Il verdetto è stato tranciante: “Condizioni igieniche sanitarie pessime”. Tradotto: sporcizia dappertutto. La rinomata, come si legge sullo stesso sito on line, Rosticceria dei Fratelli Famulari di via Cesare Battisti, accanto all’Università di Messina, è stata chiusa dai funzionari del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale 5 di Messina a seguito di un sopralluogo che ha dato un esito clamoroso. Nelle cucine dove vengono preparati gli arancini e i pitoni più gettonati della città e le pietanze per le feste di compleanno che si svolgono in una sala attigua, i funzionari hanno rilevato, in sintesi, “gravi carenze igienico sanitarie e condizioni incompatibili con la preparazione di alimenti destinati agli uomini”. Nella relazione non mancano dettagli che farebbero passare la fame anche al più ghiotto di specialità messinesi. Il provvedimento adottato alla vigilia di Ferragosto è stato eseguito dai proprietari qualche giorno dopo la Festa dell’Assunzione di Maria. Sulla porta dell’esercizio commerciale è, però, comparsa la scritta: “Chiuso per ferie”. Mercoledì 28 agosto i funzionari dell’Asp 5 sono tornati in via Cesare Battisti per verificare se gli standard minimi di igiene fossero stati ripristinati, condizione questa richiesta dalla legge per la revoca dell’ordinanza di chiusura. Al termine del sopralluogo  è stata autorizzata la riapertura della rosticceria. “Abbiamo riaperto alla grande. Vi aspettiamo tutti qua. Le ferie sono finite”, dice l’operatore che risponde al telefono della Rosticceria nella mattinata di giovedì 29.

A richiedere l’intervento dei funzionari dell’Asp 5 sono stati gli agenti di una pattuglia della polizia di Stato. Accorsi sul posto per tentare di sventare una rapina ai danni dello stesso esercizio gli ufficiali sono entrati nella cucina rilevando da subito le carenze che poi il sopralluogo dei tecnici dell’Asp 5 ha confermato. Read more